Chi Siamo Contatti Come Arrivare
TOUR CON GUIDE - PANAREA Homepage
 
Benessere
 
Sport/Attività
 
Tour/Escursioni

Tour | Premesse | Lipari | Vulcano | Stromboli | Panarea | Salina | Alicudi | Filicudi

Panarea, sotto certi aspetti è diventata col tempo l’isola più affascinante a livello di turismo frequentato da VIP, che la visitano principalmente in barca, grazie anche, al suo piccolo arcipelago privato che la circonda, formato dai piccoli isolotti, Lisca Bianca, Lisca Nera, Basiluzzo, Dattilo, Bottaio, Spinazzola, i Panarelli e le Formiche (scogli famosi, perché affiorano a filo d’acqua per pochi centimetri), visitabili principalmente proprio con escursioni in barca.
Piccola e dolce, è una perla incastonata in una collana preziosa. Le sue costruzioni tipicamente eoliane, tinte di bianco con gli infissi tendenti al turchese o all’azzurro, i vicoli che partono dal porto, per poi snodarsi nel resto dell’isola, fanno fatto obbligatorio, di visitarla, a piedi, con la barca o con i tipici mezzi elettrici, come se ci trovasse in campo da golf. Questi ultimi assieme ad altri pochi mezzi, sono gli unici a girare sull’isola, anche perché da un punto all’altro ci sono solo circa 2,5 km di distanza, quindi per passare dalla famosa Cala Junco e dal Villaggio Preistorico, posto sul piccolo promontorio alle spalle, sino a raggiungere il porto d’arrivo bastano circa 30 minuti di camminata, considerando poi, che Panarea rimane anche l’isola più bassa dell’arcipelago (la punta più alta rimane Punta del Corvo alta 421 mt), il percorse rimane molto piacevole.
Ricordiamo inoltre che Panarea con il suo mini arcipelago ed a Stromboli, Alicudi e Filicudi, fanno parte della riserva naturale regionale.

Le escursioni:

  • Giro dell’isola in bici, a piedi o con i taxi elettrici, in modo indipendente; le piccole vie che si snodano dal porto, vi permetteranno di visitare l’isola passando, da negozi molto pregiati a quelli dell’artigianato, costeggiati, nel vostro cammino, dalle case bianche, sino a trovarsi nella natura incontaminata. Prendendo, dal porto, la via che porta a Cala Junco, si arriverà sino al famoso Villaggio Preistorico, da qui, una piccola scogliera che da sul mare aperto e la stessa piccola baia, oltre alla Caletta degli Zimmari e punta Milazzese. Tornando indietro e prendendo la strada che dal porto va verso destra, invece, si raggiunge la contrada Ditella e da li proseguendo, la Grotta del Tabacco, le Fumarole e la Sorgente termale. Panarea, ha diversi percorsi, riconosciuti dal CAI (Club Alpino Italiano).
    Intera giornata.
  • Visita del centro di Panarea con le sue tre contrade, San Pietro (la zona di arrivo al porto), Drauto (la zona più a sinistra rispetto al porto d’arrivo) e Ditella (rimane spostata a sinistra), con diversi negozietti dove si può trovare dall’artigianato locale sino a mobili antichi e di importazione orientale e sud americana, ceramiche o artigianato molto gradevole.
    Mezza giornata.
  • Camminate nei circuiti riconosciuti dal CAI; molto particolare ed alla riscoperta delle origini di Panarea La salita alla Punta del Corvo, punto più elevato di Panarea, così come l’andare per sentieri e stradine pianeggianti, tra coltivi abbandonati, tracce di vecchi insediamenti e macchia mediterranea, rappresenta un viaggio a ritroso nel tempo, alla riscoperta dell'antica civiltà contadina di cui restano interessanti tracce ormai quasi interamente coperte dalla vegetazione; si tratta prevalentemente di antichi stazzi, canalizzazioni e cisterne per l’acqua piovana e mulattiere circondate da muretti, dove, si integrano pienamente con la moderna realtà turistica dell’isola.
    Intera giornata.
  • Giro dell’isola o di Panarea e Stromboli abbinate, in barca o motonave; un giro che ci accompagnerà dal porto di partenza di San Pietro, alla scoperta della costa dell’isola, delle sue Baie e due suoi isolotti che la circondano, come se avesse un suo piccolo arcipelago privato. Per l’escursione con Stromboli, si vedranno inoltre Strombolicchio, Ginostra e la Sciara del fuoco.
    Intera o mezza giornata.
  • Stromboli notturna; si parte normalmente alle 15:00 circa, prima sosta nell’isolotto di Basiluzzo, e negli altri isolotti vicino a Panarea, per piacevoli bagni, per proseguire sino a Strombolicchio, al caratteristico borgo di pescatori di Ginostra, per raggiungere il porto di Scari, una volta sbarcati si potrà visitare il piccolo e caratteristico centro abitato e per chi lo volesse la possibilità di fare altri bagni sulle spiagge nere del piccolo borgo. Cena libera. Ripartenza dopo le ore 20:00, per arrivare sino alla Sciara del Fuoco per ammirare le spettacolari eruzioni dello Stromboli dal mare, rientro a Panarea in tarda serata.
    Escursione pomeridiana e notturna.
  • Stromboli by Night; molto simile alla precedente, leggermente più veloce, concentrata alla visita della Sciara del Fuoco, con le sue eruzioni vulcaniche.
    Escursione pomeridiana e notturna.
  • Scalata al cratere di Stromboli; si parte nel tardo pomeriggio, si fiancheggeranno, Panarea ed i suoi isolotti. Arrivati a Stromboli, si raggiunge il porto di Scari. Visita al piccolo centro abitato ed inizio della scalata, dopo alcune ore, si potranno raggiungere i punti più belli per vedere la bocca del vulcano e le sue eruzioni. La discesa ed il rientro a Panarea è previsto a notte fonda. Per questa escursioni sono necessari e richiesti: calzettoni a trama pesante, felpa, maglietta di ricambio, giacca a vento, scarponcini da scalata o da trekking, cena al sacco, almeno un litro d’acqua ed una torcia. Come avrete capito si tratta di una escursione, non adatta proprio a tutti e dove lo stato di salute non deve essere precario.
    Escursione notturna con possibili arrivi al mattino presto del giorno seguente.
  • Lipari e Vulcano, partenza al mattino attorno alle ore 10:00 dal porto, si costeggia Salina sino ad arrivare alle Cave di Pomice, primo bagno della giornata nelle acque azzurre e turchesi davanti a questo splendido scenario. Per i più esperti nuotatori, si può raggiungere la spiaggia, dove si possono fare, trattamenti con la pomice per levigare e lisciare la pelle oltre a sperare di trovare piccoli frammenti di Ossidiana. Poco dopo la ripartenza, si raggiunge il centro di Lipari sovrastato dalla Civita, il Castello. Piccola visita del centro. Arrivo a Vulcano e tempo a disposizione per la visita alle famosi zone termali, alle spiagge ed al centro con i suoi negozietti caratteristici. Pranzo libero, nel pomeriggio rientro verso Lipari, dove si visiteranno la “Grotta dei Pescatori” la “Grotta degli Innamorati” con le sue acque limpide e cristalline di color verde smeraldo, fino a raggiungere i mitici “Faraglioni” la “Grotta degli Angeli” e la spiaggia Da Vinci, nel tardo pomeriggio rientro al porto di Salina.
    Intera giornata.
  • Salina, partenza al mattino attorno alle ore 10:00/11:00 dal porto, si costeggia Panarea, primo bagno della giornata nelle acque azzurre e turchesi davanti a Cala Junco e alla Caletta degli Zimmari, uno splendido scenario, reso ancora più accattivante dagli isolotti attorno a Panarea. Dopo la ripartenza, con circa mezz’ora di navigazione si raggiunge l’isola di Salina. Attracco e visita della bella cittadina di Santa Marina di Salina uno dei tre comuni che compongono Salina. Poco più tardi, si prosegue in direzione della mitica Baia di Pollara, famosa ormai in tutto il mondo per le riprese del film “”Il Postino” di Massimo Troisi. Bagni e fondali vi attendono in questo posto dove il tempo si è fermato. Visita al piccolo borgo di Lingua, famoso per il suo laghetto salato. Pranzo libero, nel pomeriggio dopo aver costeggiato l’isola, ed aver fatto bagni indimenticabili in calette riservate, rientro a Panarea.
    Intera giornata.
  • Alicudi e Filicudi, partenza al mattino attorno le ore 10:00 dal porto, in direzione delle due isole leggermente più lontane rispetto alle altre. Dopo circa un’ora di navigazione si arriva a Filicudi, visita della Grotta del Bue Marino, del periplo dell’isola con sosta a Capo Graziano per il bagno, visita del paese. Partenza per Alicudi, l’isola più piccola e lontana, visita del piccolo borgo, pranzo libero, ripartenza nel pomeriggio.
    Intera giornata.
  • Pesca notturna; in molte serate d’estate con la luna piena, vengono organizzate uscite in barca per la pesca del Totano o della Ricciola.
    Escursione notturna.

<< PAGINA PRECEDENTE PAGINA SUCCESSIVA >>

Informazioni
 
www.promoeolie.com
 
XONEX WEB NETWORK
LEGALE WEB
legaleweb.com
ISOLE ITALIA
isoleitalia.it
PROMO EOLIE
promoeolie.com
XONEX
www.xonex.it
Powered By Xonex
Stromboli Alicudi Filicudi Panarea Salina Lipari Vulcano Home